domenica 4 novembre 2007

Intervista a ElenaMaria Dagostino

di Seibei Kumaki e Roxelo Babenco 3 novembre 2007

Seibei Kumaki: allora innanzitutto la tua attività da artista in SL quand'è che ha avuto inizio e perchè?

ElenaMaria Dagostino: tre mesi fa circa. Ho visitato molte mostre fatte da altri residenti interamente in SL ed ho pensato di intraprendere questa esperienza anche io, così più per curiosità che per altro.


Seibei Kumaki: comunque, come percepisci quindi le potenzialità che SL offre rispetto poi alla RL?

ElenaMaria Dagostino: bhe, qui c'è la possibilità di usare l'immaginazione e la fantasia molto più che nella realtà.

Seibei Kumaki: quali sono diciamo le influenze dalla realtà: stili, opere, autori...

ElenaMaria Dagostino: sono ispirata dalla realtà: amo molto lo stile che fa capo, diciamo, a Salvador Dali. Le sue opere mi piacciono molto.

Seibei Kumaki: nella RL sei un' artista?

ElenaMaria Dagostino:si, anche se prediligo la scrittura e adopero sopratutto la creta.

Seibei Kumaki: e come vedi, l'attività artistica in SL, si è parlato anche di collezionisti già in azione, artisti più o meno affermati: pensi che si verrà a creare qualcosa di simile alla RL?

ElenaMaria Dagostino: difficile a dirsi e ancora tutto è cosi nuovo. Certo secondo me ci sono potenzialità.

Roxelo Babenco: Elena come vedi la nascita del nostro Museo e cosa ti aspetti da questa esperienza?

ElenaMaria Dagostino: la trovo una idea giusta quella di dare spazio alle opere fatte in sl. Partecipo volentieri a questo progetto.

Seibei Kumaki:
hai quindi fiducia nella produzione artistica in SL?

ElenaMaria Dagostino:
sicuramente si. Anche perchè io faccio foto fatte in SL e non scattate in RL. Quindi spero che ci sia futuro per questo genere di opere.

Roxelo Babenco: se qualcuno ti chidesse di vendere una tua foto scattata in SL, saresti disposta a venderla per pochi linden ad un mercante?

ElenaMaria Dagostino: per pochi linden no. Decisamente. Non per avidità ma per dare valore a quello che faccio

Roxelo Babenco: che ne pensi della nostra richiesta ad ogni artista di lasciare un'opera per l'archvio del museo? A fronte del nostro impegno di non usufruirne mai senza il consenso dell'artista.

ElenaMaria Dagostino: si Roxelo, ci pensavo prima. un archivio è un 'ottima cosa. Si sono d'accordo.

1 commento:

roxelo ha detto...

ElenaMaria è davvero brava, ha una sensibilità straordinaria nel fissare immagini avvolte da un velo di mistero e da delicata sensualità.